Lungomare

by Vincenzo Salvia

/
1.
2.
3.

about

3 tracks for a fresh and unforgettable summer!
Released on Sunlover Records
www.sunloverrecords.com

credits

released June 28, 2016

Music composed and produced by Vincenzo Salvia
Lyrics and vocals by Abobo
Artwork by Vincenzo Salvia

www.facebook.com/vincenzosalviamusic
www.facebook.com/abobomusic

tags

license

all rights reserved

about

Vincenzo Salvia Potenza, Italy

Composer and producer from Potenza, Italy

80s / Italo / Synthwave / Soundtracks

contact / help

Contact Vincenzo Salvia

Streaming and
Download help

Redeem code

Track Name: Vincenzo Salvia feat. Abobo - Lungomare (Riviera Mix)
Era una sera di Luglio e lei
splendeva come non mai
sul lungomare,
la più bella tra tutte in mezzo
a tutto quel via vai
da stare male
ma si sentiva sola con tutti quegli sguardi addosso
senza nessuno che mai la facesse sentire al suo posto

Chissà cos'è questa strana sensazione
se è tutto vero, se è soltanto un'illusione
lei cerca lui dentro questa confusione
lui cerca lei, ma che strana situazione.

In quella sera di Luglio lui
era annoiato là
sul lungomare,
insofferente a quella mediocrità
di tutto quel via vai
da soffocare,
e si guardava intorno come qualcuno che si è perso
senza nessuno a capire come si senta adesso.

Chissà cos'è questa strana sensazione
se è tutto vero, se è soltanto un'illusione
lei cerca lui dentro questa confusione
lui cerca lei, ma che strana situazione.

E questa notte chissà se incrocerà il tuo sguardo
e capirà che vi stavate cercando,
perché il destino, si sa, a volte è un po' bastardo,
non sempre dà quello che stai aspettando.

Chissà cos'è questa strana sensazione
se è tutto vero, se è soltanto un'illusione
lei cerca lui dentro questa confusione
lui cerca lei, ma che strana situazione.
Track Name: Vincenzo Salvia feat. Abobo - Lungomare (Italo Disco Mix)
Era una sera di Luglio e lei
splendeva come non mai
sul lungomare,
la più bella tra tutte in mezzo
a tutto quel via vai
da stare male
ma si sentiva sola con tutti quegli sguardi addosso
senza nessuno che mai la facesse sentire al suo posto

Chissà cos'è questa strana sensazione
se è tutto vero, se è soltanto un'illusione
lei cerca lui dentro questa confusione
lui cerca lei, ma che strana situazione.

In quella sera di Luglio lui
era annoiato là
sul lungomare,
insofferente a quella mediocrità
di tutto quel via vai
da soffocare,
e si guardava intorno come qualcuno che si è perso
senza nessuno a capire come si senta adesso.

Chissà cos'è questa strana sensazione
se è tutto vero, se è soltanto un'illusione
lei cerca lui dentro questa confusione
lui cerca lei, ma che strana situazione.

E questa notte chissà se incrocerà il tuo sguardo
e capirà che vi stavate cercando,
perché il destino, si sa, a volte è un po' bastardo,
non sempre dà quello che stai aspettando.

Chissà cos'è questa strana sensazione
se è tutto vero, se è soltanto un'illusione
lei cerca lui dentro questa confusione
lui cerca lei, ma che strana situazione.